Monastero Chung Tai Chan

Nel 1987, il Grande Maestro Wei Chueh ha costruito il monastero Lingquan Chan (“Primavera Spirituale”) in risposta ai suoi sempre più numerosi discepoli di avere un luogo di rifugio per il raccoglimento spirituale. Grazie al grande carisma e alla sua inimitabile aura di calma, alla sua mente penetrante e l’abilità nel fare chiarezza sulla profonda saggezza di Buddha, il Grande Maestro è stato uno strumento nel rilanciare il buddismo Chan (cinese Zen) a Taiwan. Sin dall’inizio il Monastero Lingquan Chan era troppo piccolo per accogliere il crescente numero di seguaci, desiderosi di seguire l’insegnamento del Gran Maestro. A seguito della compassionevole vocazione del Grande Maestro di provvedere ad un ambiente completo per tutti coloro che desideravano imparare gli insegnamenti di Buddha, il progetto del Monastero Chung Tai Chan iniziò nel 1992. Dopo 3 anni di studi e 7 anni di costruzione, questo edificio di riferimento ha aperto le sue porte il 1 settembre 2001, dando inizio ad una nuova era di diffusione del buddismo per Chung Tai.