Parchi Buddhisti

Intorno al monastero ci sono dei bellissimi giardini. Il Deer Garden (giardino dei cervi) commemora il luogo dove Buddha girò la ruota Dharma per la prima volta; il giardino Hua Lin è pieno di una moltitudine di alberi e fiori rari; il Bodhi Park ha una collezione di statue Buddha provenienti dall’Asia ed il Lotus Pond (laghetto di fiori di loto) adiacente alla Galleria di Sculture di Legno del Museo Mondiale Chung Tai ci riporta alla purezza in sé. Centinaia di specie di alberi vari e piante prosperano armoniosamente al centro della piattaforma (Chung Tai). Accolti tra le braccia della natura, in mezzo all’abbondanza di colori, i visitatori sono esposti all’aroma Zen.

”Ciascun fiore è un mondo a sé; ogni foglia porta una terra di Buddha”.